OKKK

1° agosto - 15 settembre 2016

SAVE THE DATE - ITALY CORPORATE GOVERNANCE CONFERENCE 2016

Il 1° e 2 dicembre 2016 il Comitato italiano per la Corporate Governance ospita a Milano, presso Palazzo Mezzanotte, l’edizione 2016 della Italy Corporate Governance Conference. Ulteriori informazioni sull’evento, ideato e organizzato da Assonime e Assogestioni, con il supporto di Borsa Italiana e dell’OECD, sono disponibili su www.icgconference.org.


Vai al testo completo  
INDUCTION SESSION PER AMMINISTRATORI E SINDACI DI SOCIETÀ QUOTATE

Assogestioni e Assonime presentano la seconda edizione 2016 della "Induction Session per amministratori e sindaci di società quotate", un programma di formazione sui compiti e le responsabilità inerenti la carica di componente di organi di amministrazione e controllo di società quotate, in linea con quanto raccomandato dal Codice di Autodisciplina.


Vai al testo completo  
NOTE E STUDI 13-2016 - DALLA CRISI DEL DEBITO SOVRANO ALL’UNIONE BANCARIA

L’architettura dell’unione bancaria riflette le lacune del sistema regolamentare portate alla luce dalle due crisi finanziarie che abbiamo attraversato. La prima, comune a tutti i maggiori paesi avanzati, esplose nel settembre 2008 con il fallimento della banca d’investimento americana Lehman Brothers e fece emergere la cronica insufficienza di capitale delle banche e gli incentivi distorti che incoraggiavano l’assunzione eccessiva dei rischi da parte dei banchieri. La seconda, ristretta alla sola eurozona, mise in evidenza le incongruenze di un sistema finanziario integrato nel quale le regole comuni venivano applicate da regolatori nazionali più attenti alle esigenze dei campioni bancari nazionali che non a quelle della stabilità finanziaria. I rischi di instabilità sono aggravati dalla peculiare costruzione di una moneta unica senza uno stato che ne garantisca l’integrità.


Vai al testo completo  
SEP POLICY BRIEF "METTERE L’ITALIA IN SICUREZZA, MA NON A DEBITO"

La School of European Political Economy (SEP) pubblica il Policy Brief "METTERE L’ITALIA IN SICUREZZA, MA NON A DEBITO" di Carlo Bastasin, Lorenzo Bini Smaghi, Marcello Messori, Stefano Micossi, e Gianni Toniolo. Nel paper si sostiene che si possono applicare le regole della flessibilità alla ricostruzione dopo il terremoto nella Valle del Tronto di agosto 2016, ma non al piano di investimenti di lungo periodo per la messa in sicurezza del Paese. Meglio seguire altre soluzioni, coinvolgendo sia i privati, sia l’Europa.


Vai al testo completo  
L'INPIÙ DEL DIRETTORE

Pubblichiamo gli Inpiù pubblicati dal Direttore Generale Stefano Micossi dal 1° agosto al 15 settembre:

Si veda la sezione "L’inpiù del Direttore" del sito Assonime.


Vai al testo completo  
SCHEDE DI AGGIORNAMENTO SULLE ATTIVITÀ LEGISLATIVE IN ITALIA E IN EUROPA

Assonime pubblica l’aggiornamento delle schede sulle attività legislative in corso in Italia riferite ai principali provvedimenti di interesse per le imprese e le schede sulle attività legislative in Europa in materia di servizi finanziari.


Vai al testo completo  
RASSEGNA STAMPA

La rassegna stampa è consultabile al seguente link.


Vai al testo completo  
GIURISPRUDENZA DELLE IMPOSTE

Su www.giurisprudenzaimposte.it è disponibile il fascicolo n. 3/2016 della rivista elettronica di Assonime.


Vai al testo completo  
 
  Il Consiglio Direttivo dell’Assonime incontra il Ministro Maria Elena Boschi

Il 14 settembre il Consiglio Direttivo di Assonime, presieduto da Maurizio Sella, si è riunito nella sede di Piazza Venezia.
Il Consiglio ha discusso il risultato del referendum britannico su Brexit, notando che l’impatto economico è stato, almeno per ora, meno negativo di quanto previsto da molti analisti. Gli effetti a più lungo termine dipenderanno dalle nuove relazioni che si stabiliranno con il mercato interno dell’UE, anche in vista delle restrizioni che il Regno Unito vorrà introdurre alla libera circolazione delle persone. È stata sottolineata l’importanza di definire una posizione italiana e dell’Unione che tenga conto dell’interesse dei paesi membri. È stato espresso l’auspicio che l’incertezza sulla data della notifica dell’intenzione di uscire da parte del Regno Unito venga sciolta al più presto.


Vai al testo completo
 
 
FORUM ASSONIME BILANCIO E REVISIONE 2016

Il 22 settembre si svolge a Roma, presso l’Auditorium Via Veneto (Via Vittorio Veneto, 89), il FORUM ASSONIME BILANCIO E REVISIONE 2016.

Vai al testo completo
Intervento di Maurizio Sella al XXX Convegno di studio "Adolfo Beria di Argentine"

Il 23 e 24 settembre si svolge a Courmayeur (Centro Congressi, Sala Mont Blanc) il XXX Convegno di studio "Adolfo Beria di Argentine" su "Le procedure concorsuali verso la riforma tra diritto italiano e diritto europeo". Il Convegno si prefigge una rimeditazione a largo spettro della materia, alla luce della prassi, dell’influenza di altri ordinamenti giuridici, del quadro europeo, delle interrelazioni con il diritto societario e con la disciplina penale. Sabato 24 settembre il Presidente di Assonime, Maurizio Sella, interverrà alla tavola rotonda su "Il concordato, la procedura di allerta e la liquidazione giudiziale".

Vai al testo completo
Circolare n. 20: Il regime delle sanzioni nel decreto di recepimento della CRD-IV

La circolare illustra il decreto legislativo 12 maggio 2015, n. 72, che ha recepito la direttiva 2013/36/UE (c.d. CRD-IV), modificando il regime sanzionatorio in materia di intermediari bancari e finanziari. La riforma rivede l’intera materia delle sanzioni amministrative previste sia dal TUB sia dal TUF, nonché la loro procedura applicativa, secondo i criteri indicati dalla direttiva.

Vai al testo completo
Consultazioni 15-2016 - Osservazioni allo schema di decreto legislativo per l’attuazione della direttiva 2014/95/EU in materia di informazioni non finanziarie e informazioni sulla diversità

Assonime ha inviato le proprie osservazioni allo schema di decreto legislativo per l’attuazione della direttiva 2014/95/UE del 22 ottobre 2014 posto in consultazione dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, Dipartimento del Tesoro, al fine di acquisire commenti e proposte di modifica.

Vai al testo completo
Videoconferenza “Misure per l’accelerazione del recupero dei crediti”, 20 settembre 2016

Martedì 20 settembre alle ore 11 Assonime organizza, per le imprese associate, una videoconferenza in streaming volta ad illustrare le “Misure per l’accelerazione del recupero dei crediti”.
 

Vai al testo completo
FOCUS NORMATIVO - Informazioni non finanziarie: consultazione pubblica sullo schema di decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/95

Il Ministero dell’economia e delle finanze, dopo una prima consultazione diretta ad acquisire gli orientamenti generali per assumere le scelte di policy, ha posto in consultazione, il 2 agosto, uno schema di articolato per l’attuazione della direttiva 2014/95/UE in materia di comunicazione di informazioni non finanziarie e di informazioni sulla diversità. La consultazione si chiude il 7 settembre.

Vai al testo completo
FOCUS NORMATIVO - Misure per l'efficienza della giustizia

E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale del 31 agosto 2016, n. 203, il decreto legge 31 agosto 2016, n. 168, contenente misure urgenti per la definizione del contenzioso presso la Corte di Cassazione, per l’efficienza degli uffici giudiziari, nonché per l’attuazione del processo amministrativo telematico.

Vai al testo completo
 
Consultazioni 14-2016 - Fitness Check of EU consumer and marketing law Annex to Assonime’s response to the public consultation

Assonime ha partecipato alla consultazione pubblica avviata dalla Commissione europea nell’ambito del Fitness Check di alcune direttive in materia di tutela del consumatore. Il Fitness Check è un esercizio di revisione organica del quadro regolatorio vigente, volto a valutare l’adeguatezza della disciplina e l’efficacia del sistema di applicazione e individuare gli aspetti che potrebbero essere migliorati mediante eventuali interventi legislativi.

Vai al testo completo
FOCUS NORMATIVO - Riforma della PA: approvati gli schemi di decreto legislativo su riforma della dirigenza, riordino delle Camere di commercio e semplificazione degli enti pubblici di ricerca

Il Consiglio dei Ministri del 25 agosto 2016 ha approvato in via preliminare tre schemi di decreti legislativi in attuazione delle deleghe contenute nella legge 7 agosto 2015, n. 124 (Legge Madia) sul riordino della pubblica amministrazione. Gli schemi dei decreti legislativi sono stati trasmessi alle Camere per l’espressione dei pareri delle Commissioni parlamentari competenti per materia; queste dovranno pronunciarsi entro 60 giorni, decorsi i quali i decreti potranno essere comunque adottati.

Vai al testo completo
FOCUS NORMATIVO - Direttiva E-Privacy: la Commissione pubblica i primi risultati della consultazione

Il 4 agosto 2016, la Commissione europea ha pubblicato un summary report con i risultati preliminari della consultazione pubblica sulla revisione della Direttiva e-privacy (Direttiva 2002/58/CE). La consultazione era stata avviata con lo scopo di raccogliere opinioni sull’efficacia delle disposizioni vigenti e sulla necessità di adattare la direttiva e-Privacy agli sviluppi normativi, tecnologici e di mercato. Le risposte alla consultazione, che si è conclusa il 5 luglio 2016, sono state 421, di cui 162 da parte di cittadini e 186 da parte dell’industria. Il maggior numero di risposte proviene dalla Germania (25,9%).

Vai al testo completo
FOCUS NORMATIVO - Riforma PA: pubblicato il decreto attuativo in materia di conferenza di servizi

E’ in vigore dallo scorso 28 luglio il decreto legislativo 30 giugno 2016, n. 127 (G.U. n. 162 del 13 luglio 2016), che contiene norme per il riordino della disciplina in materia di conferenza di servizi, in attuazione della delega di cui all’articolo 2 della legge n. 124/2015 per la riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche (legge Madia). Per espressa previsione, la nuova disciplina si applica ai procedimenti avviati successivamente alla data dell’entrata in vigore del decreto.

Vai al testo completo
FOCUS NORMATIVO - Riforma PA: pubblicato il decreto attuativo in materia di segnalazione certificata di inizio attività (SCIA)

Nella Gazzetta Ufficiale del 13 luglio 2016, n. 162 è stato pubblicato il decreto legislativo 30 giugno 2016, n. 126 in attuazione della delega in materia di segnalazione certificata di inizio attività (SCIA), a norma dell'articolo 5 della legge n. 124/2015.

Vai al testo completo
FOCUS NORMATIVO - Privacy: pubblicato il nuovo accordo per il trasferimento dei dati verso gli USA

Nella GUUE del 1° agosto 2016 (L207) è stato pubblicato il nuovo accordo per il trasferimento dei dati dall’Unione Europea verso gli Stati Uniti, c.d Privacy Shield, che sostituisce il precedente Safe Harbour dichiarato invalido dalla Corte di Giustizia.

Vai al testo completo
FOCUS NORMATIVO - Istituito il Sistema nazionale a rete per la protezione ambientale

La legge 28 giugno 2016, n. 132, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 166 del 18 luglio, ha istituito il Sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente, provvedendo al complessivo riordino delle agenzie per la protezione dell’ambiente. La finalità dell’intervento è coordinare e uniformare sul territorio nazionale le attività di controllo sull’ambiente, superando l’attuale frammentarietà della tutela, anche nella prospettiva di una più efficace repressione degli eco-reati. Le nuove disposizioni delineano il quadro normativo per il Sistema nazionale, definendo in particolare le finalità e le funzioni del Sistema e i compiti attribuiti all’ISPRA e alle agenzie regionali (ARPA) nel nuovo contesto. Di seguito sono illustrate più in dettaglio le principali novità della legge n. 132/2016.

Vai al testo completo
 
Circolare n. 22: IVA – Dichiarazione annuale per il periodo d’imposta 2015

In vista della scadenza del termine di presentazione della dichiarazione annuale IVA per il periodo d’imposta 2015 (30 settembre 2016), la Circolare evidenzia le principali novità del modello di dichiarazione rispetto a quello relativo all’anno 2014.

Vai al testo completo
Circolare n. 21: D.L.vo n. 128 del 2015 sulla certezza del diritto nei rapporti tra fisco e contribuente: la disciplina sull’abuso del diritto

La nuova disciplina in tema di abuso del diritto è una delle più importanti innovazioni tra quelle apportate in attuazione della legge delega di riforma del sistema tributario (legge n. 23 del 2014). Con l’introduzione del nuovo art. 10 bis della legge n. 212 del 2000 da parte del D.L.vo n. 128 del 2015 si è pervenuti all’unificazione della nozione di abuso – che ha assunto una valenza generale estesa a tutti i tributi – ed alla definizione dei presupposti e delle garanzie procedimentali cui è subordinato il disconoscimento delle condotte abusive.

Vai al testo completo
FOCUS NORMATIVO - Pubblicato il Rapporto 2016 sul VAT GAP (divario dell’IVA) negli Stati dell’UE

Il 6 settembre u.s. la Commissione europea ha pubblicato sul proprio sito internet il “Rapporto 2016 sul VAT GAP”, che analizza e quantifica il divario tra il gettito dell’imposta previsto e quello effettivamente riscosso dalle autorità nazionali degli Stati membri dell’Unione europea (ad esclusione di Cipro).

Vai al testo completo
FOCUS NORMATIVO - IVA – Aliquota applicabile ai servizi resi dai “marina resort”

Il 17 agosto 2016 è entrato in vigore il decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 6 luglio 2016 che ha individuato i requisiti minimi che i “marina resort” devono avere per essere considerati quali strutture ricettive all’aria aperta: tale equiparazione consente l’applicazione dell’aliquota IVA ridotta del 10 per cento – prevista dalla legge IVA per le prestazioni rese dalle strutture turistico-alberghiere – alle prestazioni di alloggio fornite ai turisti che usufruiscono di tali particolari strutture portuali.
 

Vai al testo completo
FOCUS NORMATIVO - Credito d'imposta ricerca e sviluppo: risoluzione dell'Agenzia delle entrate n. 66/E del 3 agosto 2016

Con la risoluzione n. 66/E del 3 agosto 206 l’Agenzia delle entrate ha fornito indicazioni in merito al credito d’imposta per la ricerca e lo sviluppo previsto dall’art. 3 del d.l. n. 145/2013.

Vai al testo completo
 
Corporate Governance Latin American Roundtable

L'8 settembre il vice direttore generale di Assonime, Marcello Bianchi ha aperto, in qualità di Presidente del Comitato Corporate Governance dell’OCSE, i lavori della Corporate Governance Latin American Roundtable a San Josè di Costarica, insieme al Vice Presidente del Costarica, Ana Helena Chacón Echeverría.

Vai al testo completo
Riunione del gruppo di lavoro sugli aumenti diluitivi di capitale

Il 5 settembre 2016 Assonime ha preso parte alla riunione del gruppo di lavoro sugli aumenti diluitivi di capitale. La riunione si è svolta presso Monte Titoli a Milano, in collegamento video con la sede ABI di Roma.

Vai al testo completo
Creating Sustainable Companies Summit 2016

Il 28 settembre a Bruxelles il Vicedirettore generale di Assonime, Marcello Bianchi, partecipa come relatore al "Creating Sustainable Companies Summit 2016". Per informazioni http://summit2016.purposeofcorporation.org/

Vai al testo completo
FOCUS NORMATIVO - Borsa Italiana: modifiche al Regolamento e alle Istruzioni

Con l’avviso n. 17077 del 9 settembre 2016 Borsa Italiana ha modificato il Regolamento e le Istruzioni.
Le modifiche di interesse per gli emittenti concernono l’adeguamento del segmento STAR alla disciplina degli abusi di mercato per i cd. black out periods e l’introduzione dell’obbligo di comunicazione della natura straordinaria del dividendo.

Vai al testo completo
FOCUS NORMATIVO - Informazioni finanziarie periodiche aggiuntive – Documento di consultazione della Consob

Il 5 agosto 2016, la Consob ha pubblicato un documento di consultazione contenente alcune proposte di modifica del Regolamento Emittenti in materia di pubblicazione di informazioni finanziarie periodiche aggiuntive, elaborate sulla base di un’analisi di impatto, richiesta dalla normativa primaria,  che valuta, anche in chiave comparatistica, l’onerosità di eventuali nuovi obblighi di pubblicazione delle informazioni periodiche aggiuntive, l’importanza delle informazioni richieste per le decisioni di investimento e la loro rilevanza nel favorire un’attenzione eccessiva ai risultati a breve termine.

Vai al testo completo
  Condizioni di utilizzo / Riproduzione riservata / © Assonime 2016 versione stampabile